Stop alle auto inquinanti anche a Rivolta

9 Ott

Con l’arrivo dell’autunno, puntuale si presenta, come ogni anno, l‘emergenza smog. E, dunque, parte anche la rincorsa di Regione Lombardia per cercare di limitare i danni con un piano anti inquinamento. Come sempre, il piano anti inquinamento non prevede altro che il blocco delle auto più vecchie e inquinanti.

Il divieto dovrebbe valere dal 15 ottobre al 15 aprile, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 e riguarderà i veicoli Euro zero a benzina e gli Euro 1 e 2 diesel.

La notizia è che quest’anno la situazione smog è così critica, che Regione Lombardia ha fatto sapere di voler estendere l’area del blocco aggiungendo, ai precedenti 209 Comuni considerati appartenenti alla zona più critica, una lista di altri 361, compresa Rivolta d’Adda (unico Comune della provincia di Cremona).

I Comuni interessati dallo stop alle auto inquinanti, dunque, viene più che raddoppiato.

A nostro giudizio, pur essendo necessario visto il livello di polveri a cui siamo arrivati, non è con un provvedimento come il blocco emergenziale delle auto inquinanti che si combatte lo smog, ma con una pianificazione industriale, energetica e infrastrutturale indirizzata alla riduzione sistematica dell’inquinamento.

Il nostro giudizio non è certo dei più originali, direte voi. Certo però che quando vivi in un paese in cui un consigliere comunale (Cremascoli, Lega) presenta in Consiglio Comunale una mozione per poter parcheggiare la macchina in piazza senza pagare quando va a fare l‘aperitivo, inizi a pensare che anche un giudizio che consideri poco originale può diventare rivoluzionario.

Annunci

Una Risposta to “Stop alle auto inquinanti anche a Rivolta”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Costruire boschi | Rivolta delle Idee - 27 marzo 2013

    […] è in continuo peggioramento, tanto che per la prima volta quest’anno il nostro Comune è stato interessato dai divieti di circolazione imposti dalla Regione. Nel 2013, alla data del 5 marzo, il Comune di Rivolta d’Adda ha già sforato il limite massimo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: